Associazione Picchio Verde

Non è necessario sperare per intraprendere, né avere successo per perseverare

cit. G. d'Orange

previous arrow
next arrow
Slider

È con grandissimo dispiacere che salutiamo il nostro amico Giovanni, amico da 30 anni o amico da meno tempo, si è dimostrato sempre a tutti come un amicizia preziosa. Non intimidiva il suo carattere un po’ ruvido perché si vedeva il suo grande cuore nella trasparenza dei suoi ideali, non solo ambientalisti. Probabilmente si è arrabbiato perché se ne è dovuto andare in questa maniera senza il nostro corale saluto, avrà preso in spalla la sua anima e se ne sarà andato sbattendo la porta dell’ aldilà.
Noi lo ricorderemo sempre con la sua sana intransigenza, l’ amore per i bambini, i ragazzi, l’entusiasmo di trasmettere le emozioni che offre la natura.
Teniamo tutti un pezzetto di lui nel nostro navigatore esistenziale.
Cercheremo di portare avanti con tutte le nostre forze gli ideali che lui amava tanto.
Fieri di averti conosciuto. Grazie Giovanni.

  • Se incontri un lupo


    A causa dell’aumento della cementificazione e dei cambiamenti climatici i lupi stanno tornando a popolare le nostre zone, attirati dalla presenza dei cinghiali che sembrano essere il loro pasto preferito.

    >

Cos'è L'Oasi del Parco

L’Oasi è un’area del Parco delle colline di San Colombano chiusa alla caccia da circa 70 anni.

Il territorio è rimasto pressoché invariato negli anni, scarsi insediamenti abitativi e scarse recinzioni, con l’esclusione di variare o mutare qualsiasi abitativo in ambito collinare per disposizioni normative che regolano l’ambiente.

Leggi tutto...

Queste sono le attività principali che svolgiamo durante l'anno

  • Passeggiate guidate nell’Oasi protetta e nel Parco della Collina di San Colombano per conoscere l’ambiente, il territorio, animali e vegetali (vedi calendario eventi).

  • Festa annuale dell’Associazione per attività informativa ed esperienza diretta di rapporto con la natura (ogni terza domenica di maggio).

  • Visite del Parco con alcune classi delle scuola primaria ed attività didattica per approfondire l’esperienza e la conoscenza (progetto annuale secondo esigenze scolastiche).

  • Organizzazione di incontri e conferenze per approfondire temi di attualità ambientale (vedi calendario eventi)

  • Campo di avvistamento rapaci in migrazione nel Parco della Collina di San Colombano (nel mese di agosto)

  • Gestione del Giardino delle farfalle e delle libellule (progetto pluriennale con il Comune di San Colombano al Lambro)

  • Redazione e divulgazionee di testi informativi ed educativi

  • Raccolta fondi per l’autofinanziamento attraverso il tesseramento e attività ludiche